News

Grande PRIMA DIVISIONE!!

Porca miseria che partita !
E' da un po' che non vengo al Palasoldà a vedere la Prima Divisione. A dir la verità ero scettico anche ieri sera. Ma in tanti mi avevano detto che le cose sono cambiate quest'anno, che la squadra è giovane, che c'è più entusiasmo e, anche se i risultati non son eclatanti, si inizia a vedere bel gioco.
La passione è sempre tanta e quindi eccomi qui . Di primo acchito sembra una squadra giovane anche se  due o tre  li ho già visti l'anno scorso, boh, speriamo bene.
Gli avversari sono primi in classifica e quindi non mi aspetto un risultato positivo, ma il basket può essere bello anche se la tua squadra perde. Per fortuna non siamo "calciatori".
Sin dai primi palloni capisco che i miei amici non mi avevano mentito: la squadra è diversa, gioca in maniera diversa, sembra una squadra vera. Sì, forse, il livello del campionato non è quello di qualche anno fa, ma è facile dirlo dalla tribuna.
Rispondiamo colpo su colpo, siamo sempre vicini nel punteggio, poi però subiamo un break e in un amen siamo sotto di dieci. All'intervallo sotto di nove. Penso che sia inevitabile. Effettivamente gli altri sono più esperti, più alti e, mamma mia, veramente più grossi di noi. Il centro avversario sarà trenta kg più del nostro.  Mi informo in tribuna perchè nonostante la stazza mi sembra si muova ancora bene, mi dicono che ha gocato in serie D.
Al rientro in campo mi rendo conto che mi sono fatto convolgere e il tecnico ha lasciato spazio al tifoso. Li scruto in faccia uno ad uno per cercare di vedere se è meglio che me la metta via o se c'è qualche speranza. Boh, facce impassibili. Non riesco a decifrarle. Opto per una posizione comoda sulla sedia e cerco di tornare tecnico e non fare il tifoso.
Si riparte e ancora rispondiamo canestro su canestro ma siamo sempre attorno al meno dieci. Poi quasi di colpo uno dei "ragazzini" si inventa due o tre canestri di fila e andiamo a meno sei. Ma prendiamo anche due  contropiedi e torniamo a meno dieci. Meno dodici. Mi dico che è finita, però la partita resta godibile.
Quel centro avversario è proprio antipatico, ma segna. Onore al merito. In uno sprazzo di lucidità, prima che il tifoso che è in me prenda il sopravvento, capisco che anche a meno dieci stiamo giocando a basket.  Poi vengono fischiati due tecnici agli avversari quasi di fila. Non segnamo i liberi ma abbiamo il possesso. Segnamo su azione. Siamo di nuovo a meno sei. Rientra il loro pivot e mi aspetto nuovamente la reazione avveraria.  Schema semplice: palla a lui che si fa strada spalle a canestro sfruttando il peso. Ma il nostro centro lo anticipa, recuperiamo palla. Segnamo. Loro nuovamente in attacco con palla al pivot. Il nostro centro è cambiato: ora in campo ne abbiamo uno ancora più leggerino. Beh...sarà leggero, ma paura non ne ha. E' chirurgico: se riesce a difendere bene, se invece non riesce ricorre al fallo pulito. Nulla di eclatante, ma l'avversario non segna facilmente e ai liberi non è un fulmine.
Intanto in attacco qualche canestro lo facciamo. Sempre composti, con calma, ma senza paura. Siamo a meno tre. Non lo avrei detto ( o forse si ?).
Parità ! Cazzolina in tribuna mi dicono che l'ultima partita l'hanno perso in trasferta di uno ! Per carità meglio prenderne venti che perdere di uno dopo una gran partita. Ecco ...ci ricacciano a meno due e siamo a tre minuti dalla fine. Mi aspetto il crollo, ma mi aspetto male, molto male. Non ci scomponiamo per nulla, anzi alziamo l'intensità difensiva. Loro si inervosiscono e perdono il primo atleta per cinque falli. Noi sbagliamo Qualche tiro ma ci facciamo sentire sotto il canestro avversario.  Non perdiamo la calma e continuaimo a giocare a basket. Qualche invenzione ci sta, ci riesce. Siamo sopra di due ad un minuto dalla fine. Non è il punteggio che mi stupisce ma l'apparente calma con cui stanno giocando. Ora gli avversari picchiano, gli arbitri fischiano i falli, ma ci starebbe anche qualcosa di più.
Ai liberi si vede perchè la calma è apparente: quando va bene ne facciamo uno su due. Ma difendiamo. Più tre, più quattro, più cinque. Finita !
Complimenti a tutti ! e grazie perchè mi sono proprio divertito. Quando è la prossima ?

 

Schermata 2017 01 28 alle 09.50.41

Facebook Basket

Instagram Basket

Twitter Basket

Contatti

ASD Valle Agno

Via mons. Barbieri 3 - 36078 Valdagno

Telefono: 0445 414011

Fax: 0445 414011

Email: info@asdvalleagno.it

Privacy Policy

Segreteria

Lunedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Link utili